Spettacoli

    scritto, diretto e interpretato da Lucia Mattei. pianforte Paolo Sentinelli. organizzazione Paolo Quintiliani. progetto grafico Arianna Pagliara. editing, foto e riprese video Riccardo De Angelis. editing audio Sergio Paolacci.   Costantemente in bilico tra lucidità narrativa e delirio poetico, lo spettacolo è frutto di una ricerca che vuole raggiungere la fusione tra comunicazione vocale e movimento espressivo, verso il compimento dell’immagine poetica. Una scenografia essenziale e profondamente significativa segna lo spazio e il tempo del racconto di una vita, la vita di una donna, del suo talento, della sua ostinazione a risorgere dopo la crocifissione. Risorgere come magnifica poesia, suono e luce. Alda Merini, con le sue liriche, ha tradotto in parole la profondità dello spirito e del pensiero che sono insieme “carne” vera e propria, “carne” dell’esperienza. La poesia di Alda Merini è vita e la vita è poesia. I suoi versi attingono dal profondo di se stessa lasciando a noi la testimonianza di un’esperienza esistenziale estrema e irripetibile. La Carne degli angeli è uno spettacolo che ripercorre la vita della grande poetessa e descrive la condizione femminile nella recente storia del nostro Paese. E’ uno spettacolo che cerca di donare allo spettatore il potere del verso poetico attraverso […]
    Read More
    Viva la Vida! Le due Frida. Adattamento teatrale di Lucia Mattei liberamente tratto da Viva la Vida ! di Pino Cacucci. Ideato e diretto da Lucia Mattei. Coreografie Francesca Ferrari. Progetto grafico di Arianna Pagliara. Interpretato da Lucia Mattei e Francesca Ferrari. Organizzazione Paolo Quintiliani.   «L’Arte non riflette la realtà. La fonda. La modella. La crea, la distrugge, e torna a ricrearla.» Frida Kahlo, maschera e nudità, desiderio e sofferenza, coraggio e fragilità, allegria e solitudine, ostinazione e resa; è da questa costante sensazione di dualità che prende forma e si struttura Viva la Vida! Le due Frida, una concertazione di voce e movimento espressivo che, nell’alternarsi tra tensione e respiro, viene guidata dall’affiorare su una tela delle opere di Frida Kahlo. La narrazione è incentrata sulla nascita di una “nuova Frida”, prendendo come riferimento il tragico episodio dell’incidente, che segna per sempre l’esistenza della pittrice. Da qual preciso momento, da quel “grido” soffocato con il quale ella si aggrappa alla vita, l’anima danzante di Frida si materializza sulla scena e fa da contrappunto figurato all’altra metà sofferente. Così, il dialogo fra le due Frida – che trasfigura la tradizionale funzione del monologo teatrale – è sempre implicito, fatto […]
    Read More

    Lei che rimane

    by lucia· dicembre 11, 2016· in Spettacoli· 0 comments
    Spettacolo dedicato al ricordo di Andrea Gagliardoni e di tutte le vittime del lavoro Scritto e interpretato da Lucia Mattei   Lei che rimane è uno spettacolo di Teatro Civile che affronta un tema sociale di grande attualità, quello degli incidenti e delle morti sul lavoro. Attraverso un viaggio nel mondo del lavoro e degli incidenti sul lavoro, l’attenta e fedele ricostruzione di fatti di cronaca realmente accaduti si mescola nel lavoro drammaturgico a racconti fantasiosi divenendo metafora della vita e delle sue sfaccettature. In “Lei che rimane” viene portato sulla scena il racconto di una donna, una donna che si trova ad affrontare la perdita del marito morto in un incidente sul lavoro. Lo spettacolo è stato allestito e rappresentato in diversi Festival e Teatri, affrontando platee distudenti, in questo lavoro infatti un pensiero particolare è rivolto ai giovani che sono tentati e spesso costretti ad allontanarsi dalla scuola in cerca di un qualunque lavoro, ai pericoli che corrono perché privi di una qualsiasi formazione professionale. Oltre a tutto il dolore è uno spettacolo pieno di speranza, perché tacere sarebbe la vera rassegnazione.
    Read More